I Sovrani d’Italia in Egitto di Carlo Anti

Le prime visioni del viaggio dei sovrani in Egitto, giornale Luce B0218 del 20 febbraio 1933.

 

“Avrei voluto che gli operatori della Luce, i quali hanno seguito i Sovrani nel viaggio d’Egitto, avessero fatto nelle loro prese più larga parte alle scene di folla che il viaggio ha provocato. Sarebbero state fissate manifestazioni molto singolari, cui non siamo abituati, e in Italia si avrebbe avuto un’idea più precisa dell’eccezionale entusiasmo con cui i nostri Sovrani sono stati accolti sulle rive del Nilo.I giornali si sono prodigati in particolari di ogni genere, ma la parola scritta non basta in circostanze simili. Appena l’immagine sonora avrebbe potuto essere una interprete meno infedele”.

Così scriveva l’Archeologo di fama internazionale Carlo Anti sulle pagine della rivista Nuova Antologia – rivista di lettere, scienze ed arti – pubblicata il 1° marzo 1933, conservata presso l’Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti.

Carlo Anti: vita e ricerche.

Fayum, 130 km da Il Cairo…”Il Re andava laggiù a visitare gli scavi italiani di Tebtuni, dove non sono colossi dell’architettura, tesori di tombe faraoniche, ma resti umili di una antica città agricola con il suo modesto santuario, che peraltro investigati e interrogati con metodo e con sagacia hanno insegnato molte cose nuove sull’Egitto antico.”

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...